CONDUZIONE IMPIANTI E APPARATI MARITTIMI

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato nell’indirizzo “Trasporti e Logistica” – articolazione “Conduzione del mezzo” – opzione “Conduzione di apparati e impianti marittimi”, grazie all’adozione dei contenuti stabiliti dalle Regole dell’International Maritime Organization (Convenzione Internazionale STCW ’95 Amended Manila 2010) e dalle Direttive Europee (2008/106/CE), può accedere direttamente alla qualifica di “Allievo Ufficiale di Macchina” e, quindi, avviarsi al lavoro nel settore specifico. Dopo l’esperienza acquisita a bordo è possibile l’impiego a terra presso aziende di progettazione, costruzione e manutenzione di apparati e impianti sia marittimi che terrestri.

Nell’ambito del corso di studi vengono affrontate ed approfondite tutte le tematiche atte a garantire le conoscenze indispensabili ad acquisire le necessarie competenze connesse con la conduzione degli apparati e degli impianti marittimi. In particolare: la gestione e manutenzione dell’impianto propulsivo, dell’impianto di produzione dell’energia elettrica, dell’impianto antincendio, degli impianti frigorifero e di condizionamento dell’aria e di tutti gli impianti ausiliari necessari al funzionamento degli stessi ed alla vita quotidiana dei passeggeri e dell’equipaggio. Particolare attenzione viene prestata a salvaguardare la sicurezza della nave, del carico, dei passeggeri, del personale imbarcato e dell’ambiente, oltre a garantire l’economicità energetica e finanziaria del processo.

Trovate qui il quadro orario.


Link Utili

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se premi il pulsante OK, esprimi il consenso all'uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi